Spedizione gratuita

I NOSTRI LIBRI

Giulia Ananìa

L’amore è un accollo

Poesie (quasi) romantiche

 

«Giulia mi sembrava quella che ho spesso cercato e non ho mai trovato» (Carlo Verdone)

 

Erotiche e ironiche, tenere e al tempo sferzanti, innamorate persino nella disillusione e dolci anche quando piangono e, nel sorridere, riflettono, commuovono e feriscono… Così sono le parole cantate da Giulia Ananìa: romane come la lingua universale che fu di Pier Paolo Pasolini e di Gabriella Ferri, stradaiole per vocazione girovaga di un’autrice dalle radici capaci di estendersi da Trastevere a Bombay; e, come uno scalpello, capaci di cesellare in un tempo via via crudele e indifferente quegli attimi di assoluto stupore a cui si dà il nome di Poesia.

Introduzione di Carlo Verdone

Postfazione di Irene Ranaldi

LE NOSTRE T-SHIRT

LE NOSTRE STAMPE

I NOSTRI SOCIAL

Liberamente tratto dalla graphic novel "Sangue del nostro sangue" di Claudio Bolognini e Fabrizio Fabbri

LE NOSTRE COLLABORAZIONI

Cannibali e re

Crombie Media

Premio Lorusso

Sport Popolare

Federico Fiumani slideshow

«A me va bene continuare e bruciare per le mie passioni (emozionarmi ancora) in attesa che questo fuoco diventi cenere…»

Federico Fiumani

Jurij Gagarin autori Red Star Press

«Chi non ha mai incontrato Dio sulla Terra, non lo incontrerà neppure nello spazio…»

Jurij Gagarin

sankara

«Le masse popolari in Europa non sono contro le masse popolari in Africa. Ma quelli che vogliono sfruttare l’Africa sono gli stessi che sfruttano l’Europa. Abbiamo un nemico comune»

Thomas Sankara

ibarruri

«Il miglior guerriero non è quello che trionfa sempre, ma quello che torna senza paura in battaglia»

Dolores Ibárruri

marx e engels

«La storia di ogni società esistita fino a questo momento è storia di lotte di classi»

Karl Marx – Friedrich Engels

ernesto-che-guevara-orig

«E se vale la pena di rischiare, io mi gioco anche l’ultimo frammento di cuore»

Ernesto “Che” Guevara

luxemburg

«Socialismo o barbarie»

Rosa Luxemburg

MAJAKOVSKIJ

«L’arte non è uno specchio con cui riflettere il mondo, ma un martello con cui scolpirlo»

Vladimir Majakovskij

muntzer

«Guarda, i signori e i prìncipi sono l’origine di ogni usura, d’ogni ladrocinio e rapina»

Thomas Müntzer

kollontaj

«Lo scoprire che Eros alato è multiforme e multicorde non produce nel proletariato né orrore né indignazione, come avviene per l’ipocrita morale borghese»

Aleksandra M. Kollontaj

obey

«C’è sempre qualcosa di sovversivo nell’unione di immagini seducenti e idee provocatorie»

Shepard Fairey aka Obey

zaitsev

«Non c’è terra per noi oltre il Volga»

Vassili G. Zaitsev

lenin

«Lo stato è il prodotto dell’antagonismo inconciliabile tra le classi»

Vladimir Lenin

frida

«Non me ne frega niente di quello che pensa il mondo. Sono nata puttana. Sono nata pittrice. Sono nata fottuta. Ma sono stata felice sulla mia strada»

Frida Kahlo

Banksy

«L’arte che ammiriamo è realizzata da una élite. Un gruppetto che crea, promuove, compra, esibisce e decide il successo dell’arte. Solo poche centinaia di persone nel mondo hanno diritto di parola»

Banksy

socrates

«Non c’è niente di più marxista del calcio»

Sócrates

La tua Privacy per noi é un valore. Questo sito web utilizza cookies tecnici di sessione, per migliorare la tua esperienza di navigazione, ed incorpora funzionalità avanzate di soggetti terzi dei social media. Navigando nel sito accetti le nostre regole privacy ed i cookies del sito web. Accetti l'utilizzo dei cookies?