LA GUERRA NASCOSTA

L'Italia nella crociata contro la Russia sovietica (1918-1920)

«Al fronte si fraternizza. Il nuovo governo ha fatto delle proposte di pace. “Pane, pace, libertà!”, ecco le sue parole d’ordine. Nella nostra camerata si diffonde un’agitazione tremenda. Nella corte si abbracciano tra loro uomini che fino ad allora non si rivolgevano nemmeno la parola. I guardiani gettano via le armi e se ne vanno cantando, in compagnia dei nostri soldati» (E. E. Dwinger, Mon journal de Sibérie, 1930).

 

Sebbene il centenario della conclusione della prima guerra mondiale abbia stimolato numerosi studi e pubblicazioni, il rinnovato interesse sull’argomento non è riuscito a misurarsi con un tema tuttora inedito rispetto ai tanti libri dedicati alla storia della Grande Guerra. Questo tema ha a che fare con la Russia sovietica e, in modo particolare, con la guerra civile che, dopo la rivoluzione d’Ottobre, costrinse la neonata Armata Rossa ad anni di sanguinose battaglie.

In modo ancora più preciso, però, la “guerra nascosta” di cui parla Francesco Giliani riguarda la straordinaria ondata di mobilitazioni popolari che, ovunque, salutò la nascita della Repubblica dei Soviet con scioperi, occupazioni, insurrezioni e – per quanto riguarda gli eserciti dei paesi imperialisti – ammutinamenti. Perché anche se i bollettini ufficiali restituirono un’immagine oleografica della vita dei battaglioni inviati contro il paese dei Soviet, la parola d’ordine «fare come in Russia» fu adottata spesso e volentieri dagli stessi soldati italiani. E, come se non bastasse, furono molte centinaia i coscritti nati in Italia o nelle regioni italofone dell’impero asburgico che scelsero di disertare pur di non combattere contro i sovietici e che, addirittura, finirono per passare direttamente nelle file dell’Armata Rossa, diventando i protagonisti misconosciuti di una straordinaria epopea internazionalista a cui, per la prima volta, questo libro, basato su un’ampia raccolta di fonti per lo più inedite, rende il giusto tributo storiografico.

25.00 23.75

Scheda Bibliografica

 

Autore Francesco Giliani
Pagine 364
Formato 16 x 22,5 cm / brossurato con bandelle
Collana Unaltrastoria
ISBN 9788867182510

Dello stesso autore nel nostro catalogo:

CERCANDO LA RIVOLUZIONE. Vita di Enrico Russo