Chiara Gregoris - Giuni Ligabue

PUGNI E SOCIALISMO

Storia popolare della Boxe a Cuba

 

“Quanto segue racconta la grande Cuba, la Cuba così come è. La Cuba della dignità e dell’orgoglio, la Cuba della cordialità, della sincerità e del sorriso. (…) La semplice Cuba del suo grande popolo dal grande carattere. Della sua grande Rivoluzione e del suo grande pugilato”.

 

Radicato nella società che lo produce offrendolo alle masse sotto forma di intrattenimento, lo sport è solo un lavoro come un altro: una merce obbligata a rispondere alla legge del mercato e non certo ai valori di cui la pratica sportiva dovrebbe o potrebbe farsi portatrice.

Ma ciò che in gran parte del mondo appare ormai come scontato, a Cuba si rivela diverso e, come per magia, ecco la partecipazione trionfare sull’agonismo, il senso dell’impegno e della lealtà primeggiare sull’etica del risultato a tutti i costi e lo spirito olimpico surclassare l’idea del professionismo.

Incantevole viaggio nella storia popolare della boxe cubana, Pugni e socialismo di Giuni Ligabue e Chiara Gregoris mostra come l’utopia di uno sport libero dai dettami della società dello spettacolo sia non solo possibile, ma anche vissuta e praticata a livello di massa.

12.00 11.40

Scheda Bibliografica

Autore Chiara Gregoris e Giuni Ligabue
Pagine 96
Formato cm 13×20 – Brossurato con bandelle
Collana Tutte le strade
ISBN 9788867180899

Acquista Ebook

ACQUISTA E-BOOK

Ti potrebbe interessare…