URSS: BANDIERA DELLA VITTORIA

Il simbolo della vittoria dell'Unione Sovietica sulla Germania nazista

La Bandiera della Vittoria (in russo: Знамя Победы) è il vessillo alzato sul Reichstag di Berlino dai soldati dell’Armata Rossa alle ore 22:50 del 30 aprile del 1945, poche ore dopo il suicidio di Adolf Hitler nel suo rifugio sotterraneo.

Da allora, quella stessa bandiera, tessuta sotto i combattimenti, è divenuta il simbolo ufficiale della vittoria del popolo sovietico contro la Germania nazista durante la seconda guerra mondiale. L’iscrizione in cirillico dice: «150ª Divisione fucilieri, Ordine di Kutuzov di II classe / divisione Idritskaya / 79º Corpo fucilieri, 3ª Armata d’assalto, 1° Fronte bielorusso».

Realizzata in poliestere nautico e dotata di occhielli in ottone, misura 90 x 150 cm.

11.90

8 disponibili

Bandiera della vittoria: materiale e formato

Bandiera della vittoria

MATERIALE: poliestere nautico

DIMENSIONI: cm 90 x 150 – con occhielli in ottone