SPECIALE ROSA LUXEMBURG

Socialismo o barbarie e Una donna chiamata rivoluzione

Un omaggio a «la testa più geniale fra gli eredi scientifici di Marx», Rosa Luxemburg, la fiera sostenitrice del socialismo rivoluzionario, inflessibile fustigatrice di opportunisti e rinnegati, nonché artefice di uno degli slogan più popolari nell’intera storia del movimento operaio: «Socialismo o barbarie», come chiosa il titolo di una delle sue opere più famose.

Scritto in prigione mentre tutto il pianeta era sconvolto dalla carneficina della prima guerra mondiale, Socialismo o barbarie (La crisi della socialdemocrazia) è il testo-simbolo di Rosa Luxemburg.

In occasione dei 150 anni dalla nascita di Rosa Luxemburg, Socialismo o barbarie e Una donna chiamata rivoluzione sono proposti insieme a 24 euro comprese le spese di spedizione

Ma chi era Rosa Luxemburg?

In modo agile e documentato, Sergio Dalmasso, in Una donna chiamata rivoluzione, ricostruisce con la mente e con il cuore la storia della grande rivoluzionaria, la sua inesauribile battaglia contro il riformismo e la sua inesorabile opposizione al processo di burocratizzazione a cui nessuno struttura può dirsi immune.

In occasione dei 150 anni dalla nascita di Rosa Luxemburg, Socialismo o barbarie e Una donna chiamata rivoluzione sono proposti insieme a 24 euro comprese le spese di spedizione

24.00