Catalogo

L’ASSASSINIO DI FAUSTO E IAIO – Saverio Ferrari – Luigi Michele Mariani (Code: )

Rating:
L’ASSASSINIO DI FAUSTO E IAIO – Saverio Ferrari – Luigi Michele Mariani
zoom Zoom image

L’ASSASSINIO DI FAUSTO E IAIO – Saverio Ferrari – Luigi Michele Mariani

Quel maledetto 18 marzo 1978, ore 19.57. A quarant’anni dal duplice omicidio: i fatti, le testimonianze, gli atti giudiziari, la ricerca della verità


A quarant’anni dal duplice omicidio di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, giovanissimi frequentatori del centro sociale Leoncavallo di Milano assassinati il 18 marzo del 1978, si è resa doverosa una ricostruzione di quel tragico avvenimento, ripercorrendo i fatti sulla base degli atti giudiziari e non solo, con particolare attenzione alle dinamiche dei gruppi armati neofascisti dell’epoca. In questo quadro anche lo sconcerto di un’indagine durata ventidue anni, passata tra le mani di diversi magistrati e conclusasi con un’archiviazione. Eppure il contesto in cui maturò il delitto, a soli due giorni dal rapimento di Aldo Moro, non andava ascritto al campo nebuloso dei misteri. Gli stessi nomi degli esecutori sono stati più volte fatti da esponenti di primo piano dell’estrema destra, divenuti collaboratori di giustizia e sentiti più volte dagli inquirenti: è legittimo, allora, continuare a parlare di “mistero”?

SAVERIO FERRARI - È nato e vive a Milano. Dal 1999 dirige L’Osservatorio democratico sulle nuove destre (Osservatorionuovedestre.net) e collabora con «il manifesto» e «L’Antifascista», l’organo dell’Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti (Anppia.it). Tra le sue pubblicazioni, “Da Salò ad Arcore. La mappa della destra eversiva” (2006), “Le stragi di Stato. Piccola enciclopedia del terrorismo nero. Da piazza Fontana alla stazione di Bologna” (2006), “Le nuove camicie brune. Il neofascismo oggi in Italia” (2009), “Fascisti a Milano. Da Ordine nuovo a Cuore nero” (2011), “I denti del drago. Storia dell’Internazionale Nera tra mito e realtà” (2013) e, per Red Star Press, oltre a “L’assassinio di Fausto e Iaio”, il libro “12 aprile 1973. Il giovedì nero di Milano. Quando i fascisti uccisero l’agente Antonio Marino” (2016).

LUIGI MARIANI - Nato a Torino, vive da sempre a Milano. Come avvocato, è stato difensore di parte civile dei familiari di Fausto e Iaio e, nel corso della sua carriera, tra gli altri incarichi, ha difeso Pietro Valpreda ed ha assunto la difesa di parte civile della famiglia di Giannino Zibecchi, travolto e ucciso da un automezzo dei Carabinieri nel corso di una manifestazione (Milano, 1975) e di Jon Cazacu, operaio rumeno bruciato vivo dal suo datore di lavoro (Gallarate, 2000).

Collana: Unaltrastoria
Pagine: 176
Formato: 13x20 brossurato con bandelle e illustrato con foto in b/n
Isbn: 9788867181858

Price: 15.00 EUR
Quantity: 
Comments
Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH

- Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua navigazione. Per saperne di più e capire anche come non utilizzarli vedi le informazioni nella nostra Cookie e privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information